Venerdì 30 settembre l'osservatorio sarà chiuso perché saremo presso la Specola di Padova a seguire le presentazioni della notte europea dei ricercatori (link alla locandina). L'apertura al pubblico è anticipata a giovedì 29 settembre, ore 21:00.

 GRUPPO ASTROFILI POLESANI

Prossime aperture dell'osservatorio astronomico "Vanni Bazzan", settembre 2022

(elenco in continuo aggiornamento)

L'osservatorio astronomico "Vanni Bazzan" è aperto al pubblico di norma il venerdì sera.

Prossime aperture:

  • giovedì 29 settembre ore 21:00: apertura straordinaria al pubblico.
  • venerdì 30 settembre osservatorio chiuso perché saremo ad assistere alle presentazioni della Notte europea dei Ricercatori alla Specola di Padova (link al programma)

Tutti gli eventi si svolgono presso il giardino esterno dell'osservatorio astronomico "Vanni Bazzan" in via Sinesio Cappello 12, S. Apollinare (RO) (link alla mappa).

Ingresso gratuito ad offerta libera.

Per informazioni è possibile chiamare il numero 351 6819943 (attivo ogni giorno dalle 19:00 in poi); è anche possibile inviare un messaggio Whatsapp allo stesso numero.

Vi aspettiamo!

 

 

Gruppo Astrofili Polesani

"Spaziando" d'estate

16 settembre 2022 ore 21:00

 

Mondi fantastici e dove trovarli

 

Roberto Ragazzoni
 

 

 

Venerdì 16 settembre 2022 alle ore 21.00 si conclude il ciclo di incontri "Spaziando". In questo ultimo incontro incontro avremo come ospite Roberto Ragazzoni, direttore dell'INAF di Padova, professore ordinario di Astronomia presso l'Università di Padova e direttore scientifico dell'osservatorio astronomico "Vanni Bazzan" di S. Apollinare, che ci parlerà della ricerca di pianeti al di fuori del sistema solare.

La  conferenza si terrà presso il giardino dell'osservatorio astronomico "Vanni Bazzan" in via Sinesio Cappello 15, S. Apollinare (RO) (link alla mappa)

Ingresso gratuito ad offerta libera.

Per informazioni è possibile chiamare il numero 351 6819943 (attivo ogni giorno dalle 19:00 in poi); è anche possibile inviare un messaggio Whatsapp allo stesso numero.

Vi aspettiamo numerosi

 

Locandina dell'evento:



 

 

CAUSA MALTEMPO L'EVENTO È ANNULLATO

Smile Africa OdV in collaborazione con il Gruppo Astrofili Polesani è lieta di presentare "E quindi uscimmo a riveder le stelle...", una serata dedicata ad alcuni canti della Divina Commedia di Dante Alighieri. Le letture sono a cura di Beatrice Pizzardo.

L'evento si terrà giovedì 8 settembre 2022 alle ore 20:30 presso il giardino esterno dell'Osservatorio Astronomico "Vanni Bazzan", via Sinesio Cappello 12, S. Apollinare (RO); come raggiungere l'osservatorio. A fine serata sarà poissibile visitare l'Osservatorio Astronomico.

In caso di maltempo l'evento sarà rinviato a data da destinarsi.

 

Giovedì 1 settembre 2022 alle ore 21:00 saremo al centro C.A.S.A di Beverare (San Martino di Venezze), via Cavour 840, per parlare di astronomia e delle attività del gruppo. Vi aspettiamo!

 

Gruppo Astrofili Polesani

"Spaziando" d'estate

2 settembre 2022 ore 21:30

 

ESSERE & NON ESSERE: questo è il problema!

Ambiguità logiche nel mondo quantistico

 

Federico Montoncello
 

 

Prosegue venerdì 2 settembre 2022 alle ore 21.30 il ciclo di incontri "Spaziando" dove avremo il piacere e l'onore di ospitare scienziati e divulgatori di fama internazionale per scoprire cosa bolle in pentola in ambito astronomico.

In questo incontro incontro avremo come ospite Federico Montoncello, professore associato di fisica teorica della materia presso l'Università di Ferrara e nostro socio onorario, che ci parlerà delle ambiguità logiche nel mondo quantistico. Dal prisma di Newton al gatto di Schrödinger fino ai computer quantistici, un viaggio nell'ambigua natura della Luce e della Materia, attraverso gli esperimenti più straordinari degli ultimi secoli, condito di analogie artistiche, teologiche, sociali ed evolutive e con implicazioni etiche sorprendenti: esiste sempre una strategia che porta ad un piano logico in cui gli opposti si riconciliano.

Federico Montoncello ha conseguito la laurea e il dottorato di ricerca in fisica presso l'Università di Ferrara, dove attualmente è professore associato di fisica teorica della materia. Svolge attività di ricerca nel campo del  nanomagnetismo e spintronica.

La  conferenza si terrà presso il giardino dell'osservatorio astronomico "Vanni Bazzan" in via Sinesio Cappello 15, S. Apollinare (RO) (link alla mappa)

Ingresso gratuito ad offerta libera.

Per informazioni è possibile chiamare il numero 351 6819943 (attivo ogni giorno dalle 19:00 in poi); è anche possibile inviare un messaggio Whatsapp allo stesso numero.

Vi Aspettiamo numerosi

 

Locandina dell'evento:



 

 

 
AGGIORNAMENTO 12/8/2022: Causa maltempo l'apertura del 12 Agosto è rinviata a venerdì 19 Agosto, ore 21:30, sempre nel giardino esterno dell'Oservatorio. I visitatori sono pregati di portare un telo per potersi sdraiare sull'erba. A causa dell'affluenza prevista, non sarà possibile l'accesso alla cupola del telescopio principale.
 
L'Osservatorio Astronomico di Rovigo aprirà al pubblico in via straordinaria il 10-11-12 Agosto in occasione delle stelle cadenti delle Perseidi.
Nella serata del mercoledì 10 Agosto sarà ospite Vincenzo Schettini, fisico e Youtuber con il canale "La Fisica Che Ci Piace". L'incontro con Vincenzo inizierà alle ore 21:30. Sarà a disposizione l'intera area giardino e il campo golf dove i visitatori saranno invitati a sdraiarsi con un loro telo per ammirare il passaggio delle stelle cadenti. La serata sarà visitata dalla corsa Saint Lorenz che passerà tra le campagne del paese di S. Apollinare. Insomma, il 10 Agosto sarà all'insegna della cultura e del divertimento sotto le stelle.
L'11 e il 12 Agosto proseguirà la sola osservazione delle stelle cadenti con le stesse modalità.
Per tutte le serate è necessario portare un telo o asciugamano perché ci sdraieremo sull'erba.
Le serate non necessitano di prenotazione e sono ad entrata libera dalle ore 21:20 in poi.
L'Osservatorio si trova in via Sinesio Cappello 12 nella frazione di S. Apollinare (RO).
 
Vi aspettiamo!
 
Cieli sereni
 
(Immagine: European Southern Observatory)